Siete a Tokyo e volete partecipare a qualche festival nei dintorni durante la Golden Week? Ecco qui 5 festival imperdibili*!

Kameido Tenjin Shrine Wisteria Festival (Tokyo)

Se amate i fiori in generale e i glicini in particolare. questo festival è per voi. Si tiene al santuario Kameido Tenjin (亀戸天神社) ogni anno quando fioriscono i glicini. I rampicanti presenti al santuario furono piantati nel periodo Edo e sono spesso raffigurati in stampe ukiyo-e. A parte i fiori, il santuario è già di suo bellissimo e nel cuore di Tokyo, e potete vedere la Tokyo Sky Tree in lontananza. Fate una foto al ponte ad arco rosso e ai glicini che si riflettono nell’acqua. Inoltre, al festival potrete trovare i tradizionali cibi da strada e prendere parte ad attività come la cerimonia del tè.

Meiji Shrine Spring Grand Festival (Tokyo)

Che viaggiate soli o in tour, prima o poi capiterete al santuario Meiji; approfittatene per immergervi nelle arti tradizionali giapponesi. Secondo il sito ufficiale, si terrano rituali e cerimonie shintoiste e esibizioni artistiche soprattutto nei primi tre giorni di maggio. Le esibizioni includono tiro con l’arco, teatro noh, varie danze e musiche tradizionali.

Leggete anche 5 cose da fare a Tokyo durante la Golden Week 2019!

Kurayami Matsuri (Fuchu)

Si dice che questo festival sia uno dei più antichi della regine; il Kurayami Matsuri o Festival delle Tenebre si tiene al santuario Okunitama. Si tratta di uno dei santuari più famosi dell’area di Tokyo, poichè è circondato dalla natura e i suoi alberi di zelkova sono monumenti nazionali. Ci sono piccoli eventi tutta settimana, come la fiera delle piante. L’evento principale del festival è la processione di mikoshi dopo il tramonto; inizia alle 18 del 5 maggio e ritorna alle 4 di mattina del 6.

Potreste venire qui per il Giorno del verde. Scoprite qui di cosa si tratta.

Shibazakura Festival (Saitama)

Andate al parco Hitsujiyama nella prefettura di Saitama e seguite la folla mentre osservate i bellissimi prati di muschio rosa. Questi coprono una superficie di circa 16.500 metri quadri e ospitano otto diverse varietà, dal bianco al rosa al violaceo. I colori si alternano in un gioco di disegni diversi per creare un effetto spettacolare. Con il bel tempo, potrete anche vedere il monte Fuji!

Il festival prosegue fino al 26 maggio, e qui potete vedere la live camera.

Koinobori Carp Streamer Village Festival (Gunma)

Se volete immergervi nei festival nei dintorni di Tokyo per la Golden Week, non perdetevi questo nella prefettura di Gunma. Nel 2005 il festival entrò nel Guinnes dei Primati appendendo più di 5.200 koinobori. Potete scegliere la location che vi piace di più. Nella città di Kanna vengono appesi circa 800 koinobori sopra il fiume e per le strade, e potete vedere esibizioni taiko e mangiare street food. A Tatebayashi le persone appendono koinobori lungo e sopra il fiume Tsuruuda; il fiume è famoso per i 400 e più alberi di ciliegio illuminati la sera – potreste ancora riuscire a vederli.

Per altre location e se volete esplorare la prefettura di Gunma, questo è il sito ufficiale.

Se siete in Italia e volete prendere parte ai festeggiamenti, venite all’evento organizzato da Ohayo.it!

*i festival dureranno per tutta la Golden Week, tranne dove precisato. Consultate i siti ufficiali del turismo per info e cambiamenti.

Cover photo: Kameido Tenshin Shrine by Manishprabhune [CC BY-SA 4.0] via Wikimedia Commons

Rispondi