Ecco qui 5 posti un po’ insoliti per ammirare la fioritura dei ciliegi a Tokyo.

Mori Garden a Roppongi

Un ampio e classico giardino giapponese che originariamente faceva parte di una residenza del periodo Edo,  Mori Garden sorge a lato del complesso Roppongi Hills. Poichè questo è un centro per il divertimento a Tokyo, Mori Garden è perfetto per una passeggiata rilassante post shopping. Infatti, qui l’atmosfera è decisamente tranquilla e rilassata, poichè il giardino è circondato da un’area residenziale. Decisamente un posto insolito, lontano dalla folla di Tokyo. E allora fateci un giro dopo aver esplorato Roppongi, per godervi la fioritura dei ciliegi con lo sfondo dei grattacieli più moderni.

Il cimitero di Yanaka

A pochi minuti dalla stazione JR di Nippori, sorge il cimitero di Yanaka, originariamente parte del tempio Tennouji. Poichè il viale principale all’interno del cimitero è fiancheggiato da alberi di ciliegio, gli è stato dato il nome di Sakura dori. Così, col passare degli anni, questa insolita location per ammirare la fioritura dei ciliegi è diventata sempre più popolare tra gli abitanti di Tokyo. Per gli appassionati di storia, qui c’è anche la tomba di Tokugawa Yoshinobu, l’ultimo shogun del periodo Edo. Potete fare come molti e optare per un picnic con bento, ma ricordatevi che questo è pur sempre un cimitero, quindi siate rispettosi e non fate baccano o immondizia.

Leggete il mio articolo su Yanaka qui per saperne di più.

Parco memoriale di Arisugawa-no-miya

Durante il periodo Edo Arisugawa-no-miya faceva parte di una villa aristocratica, donata alla città dal principe Terunomiya Nobuhito (1905-1987). Interessate a investire sul benessere dei più piccoli, le autorità espansero il giardino costruendo campi da tennis e da baseball. Il terreno è quello collinoso tipico di Azabujuban, perciò all’interno è possibile trovare stagni, un ponte e percorsi a gradoni. Nonostante sia insolito fare hanami qui, il parco è particolarmente bello durante la fioritura dei ciliegi e dei pruni. Già che ci siete, date un’occhiata alla statua del principe Arisugawa Taruhito e alla Tokyo Metropolitan Library.

Hama rikyu Garden

A pochi minuti dalla stazione di Shiodome e affacciato sulla baia di Tokyo, questo giardino è un’oasi di tranquillità. Nato come piccola riserva di caccia, subì diverse modifiche nel corso dei secoli. Oltre a ciò, venne danneggiato durante il grande terremoto del Kanto e dai bombardamenti della seconda guerra mondiale. Dopo di che venne restaurato e aperto al pubblico nel 1946. All’interno è possibile partecipare a varie attività, tra cui una degustazione di tè e dolci e la caccia giapponese. Inoltre, uno dei laghi presenti nel giardino usa l’acqua della baia di Tokyo, ed è anche l’unico in tutta la capitale con una simile particolarità. Nonostante ne ospiti rare varietà, Hama rikyu resta ancora uno dei posti più insoliti per ammirare la fioritura dei ciliegi a Tokyo.

Sarue Onshi Park

Amato dagli abitanti dei dintorni, questo parco è stato donato alla città in celebrazione del matrimonio dell’imperatore Showa. A sud potete trovare campi da tennis e baseball, mentre a nord è possibile ammirare la fioritura dei ciliegi. In aggiunta, la Tokyo Sky Tree crea un bel contrasto con il cielo azzurro e i boccioli e fiori rosa. Non ci sono molte attrazioni turistiche nelle immediate vicinanze del parco, ma vale la pena di farci un salto intanto che esplorate la zona.

 

Photo credit: ototadana 六本木ヒルズ森タワーと毛利庭園の桜 via photopin (license)

Rispondi