C’è qualcosa di dolce nelle albe di Tokyo, un messaggio dalla città. “Forza, alzati! E’ ora di iniziare una nuova giornata!”

Dormendo con le tende scostate, ogni mattina è un’esplosione di luce, un invito ad uscire, a mescolarsi alla folla di lavoratori e studenti. Dove andare? Tokyo cambia faccia a seconda del quartiere, come una persona che si diverta a vestirsi di volta in volta elegante, sportiva, punk-rock, all’ultima moda e chi più ne ha più ne metta.

Dolce è svegliarsi lentamente, perché è presto, o riaddormentarsi semplicemente dando la schiena alla finestra.
Dolce è pensare a tutte le cose che si possono fare a Tokyo, a tutte le cose che si possono trovare a Tokyo.
Dolce è una camminata sulla spiaggia, quando il quartiere si deve ancora svegliare completamente e i negozi sono ancora chiusi.

Dolce è semplicemente essere lì. ❤

Rispondi